Il design è un gioco!

"Conservare lo spirito dell’infanzia dentro di sé per tutta la vita vuol dire conservare la curiosità di conoscere, il piacere di capire, la voglia di comunicare.”

Bruno Munari

WINEANDTHECITY2018 SPAZIO MATERIAE NAPOLI

Ritroviamo per un pomeriggio la spensieratezza e la curiosità giocando con forme, colori e oggetti di design. Il tempo si fermerà per qualche ora, per divertirsi e sperimentare in libertà come quando eravamo bambini, degustando delizioso finger food Sogni di Latte e vini della cantina Marchesi di Frescobaldi.

In dettaglio _
Venerdì 18 maggio dalle ore 18:00
Vini Alìe, Leonia Pomino Brut e Massovivo cantine Marchesi dei Frescobaldi e delicato finger food Sogni di Latte.

Giochi antichi e di design. 

Per prenotarsi: 08118946367 _ info@spaziomateriae.com 
 

About:
Spazio Materiæ è uno show-room esperienziale, uno spazio vivo e dinamico dove si incontrano cucine di alta gamma, prodotti d’arredo di aziende storiche e collezioni di designer indipendenti provenienti da tutto il mondo.
Il progetto nasce dalla passione di due giovani architetti napoletani, Stefano Santoro e Teresa Carnuccio, uniti dal pallino per l’artigianalità ed il design di ricerca.

Cantine Marchesi dei Frescobaldi è il produttore di riferimento in Toscana per i vini di prestigio, dedicato esclusivamente ad esaltare la diversità dei suoi territori.

 

 

 

 

 

Spazio Materiæ presenta KWM1924

Spazio Materiæ presenta KWM1924

Spazio Materiae ti invita ad intraprendere un viaggio attraverso le forme essenziali delle ceramiche KWM1924 in abbinamento una delicata degustazione di tè e dolci delizie di Francesca Sessa per Piccerelle. 

PHILTRUM _ viaggio esperienziale attraverso la “degustazione” di vini e fragranze

PHILTRUM _ viaggio esperienziale attraverso la “degustazione” di vini e fragranze

Philtrum è l’evento che SPAZIO MATERIÆ propone per Wine&Thecity: un viaggio esperienziale attraverso la “degustazione” di vini e delle fragranze Tonatto Profumi, maison torinese leader nella creazione di profumazioni artigianali. Una pioggia di filtri orienterà l’olfatto degli ospiti attraverso il profumo creato in esclusiva per l’occasione. Vino e finger food a tema accompagnano la presentazione della lampada Philtrum di Tonatto Profumi disegnata da Astrid Luglio: scultura in ottone che diffonde il profumo con il calore della luce.

SET THE TABLE _ le foto dell'evento

SET THE TABLE _ le foto dell'evento

Tessuti morbidi dai colori tenui, bellissime ceramiche realizzate a mano, posti tavola tutti diversi e qualche ramo di eucalipto: un'eleganza naturale per una tavola in cui ogni oggetto racconta la sua storia. Styling Sara Farina Ph. Teresa Carnuccio

Eventi: SET THE TABLE! Apparecchiamo la tavola delle feste con la stylist Sara Farina

Eventi: SET THE TABLE! Apparecchiamo la tavola delle feste con la stylist Sara Farina

Sabato 26 novembre la stylist Sara Farina (Elle Decor, DCASA, ..) ci svelerà i segreti per uno styling creativo ed impeccabile, guidandoci passo passo dalla scelta della palette colori ala composizione di una mood-board, fino alla mise en place di più tavole dall'anima diversa. 

WINE & THE CITY 2016

WINE & THE CITY 2016

In occasione di Wine&TheCity Spazio Materiae ha presentato SEGNI MINIMI _ disegni e tappeto di Giuseppe Di Costanzo.
Solo 50 ospiti per un’esperienza gastronomica unica tra gusto ed estetica del piatto. 
Crudo Bar chef Marcello Santini _ vini San Marzano

Seminario per architetti ed interior designer

Seminario per architetti ed interior designer

Progettare lo spazio architettonico e l'arredo della cucina: un seminario per architetti e professionisti dell'arredamento organizzato da Spazio Materiæ in partnership con Valcucine, KDH e Itlas presso il PAN. 

I 30 anni della Maison Mirò a Spazio Materiae con la Capsule Collection dedicata ai Fiori.

I 30 anni della Maison Mirò a Spazio Materiae con la Capsule Collection dedicata ai Fiori.

Elena Mirò festeggia i 30 anni nello show-room di design Spazio Materiae a Napoli, con una Capsule Collection dedicata ai fiori con le opere del fotografo Gian Paolo Barbieri.