La donna architetto che più di 90 anni fa ha rivoluzionato il progetto della cucina

La donna architetto che più di 90 anni fa ha rivoluzionato il progetto della cucina

La rivoluzione nello spazio cucina ha una data ben precisa: è il 1926 e Margarete Schütte-Lihotzky (una delle prime donne architetto d'Europa) viene chiamata dall'urbanista Ernest May a progettare un prototipo di cucina per 10.000 alloggi sociali a Francoforte e realizza il primo modello di cucina componibile.