RASSEGNA STAMPA

 
Spazio Materiæ nasce con un concept innovativo in città combinando in maniera dinamica due temi portanti: il food e il design. Nel nome è stigmatizzata la mission del progetto. Spazio perché luogo aperto ad eventi tematici di diversa natura.
Materiæ perché ideato per essere uno spazio-boutique di ricerca dove materiali selezionati, prodotti di alta qualità (cucine, sistemi, porte, rivestimenti, complementi ecc…) e marchi d’eccellenza, incontrano una domanda sempre più consapevole ed esigente.
— INTERNI MAGAZINE
A Napoli c’è un «luogo» tutto nuovo: è il tempio dell’home design di lusso pensato da due intelligenti architetti, Stefano Santoro e Teresa Carnuccio. Si chiama Spazio Materiae e dentro non ci trovate solo i soliti soprammobili, ma piccoli e grandi complementi d’arredo creati da designer indipendenti provenienti da tutto il mondo. Per esempio, ci sono gli oggetti senza tempo della designer zurighese Isabell Gatzen, realizzati con materiali naturali; o le ceramiche Romy Northover, artista che utilizza tecniche giapponesi come il kinstugi, che permette di riparare i «cocci» con la polvere d’oro. E poi, ancora, le argille messicane di Perla Valtierra, i contenitori d’ottone firmati Futagami, e alcune fra le più belle cucine contemporanee, quelle griffate Valcucine. Per regalarsi (e regalare) solo cose uniche. Un’ultima annotazione: il negozio stesso vale una visita, è nel bel mezzo della città Liberty.
— IO DONNA
Nel cuore della Napoli elegante, sulle storiche Rampe Brancaccio, nasce SPAZIO MATERIÆ un punto vendita esperienziale che coniuga esposizione di cucine, design di firma e di ricerca. Uno spazio vivo e dinamico che presenta in esclusiva le ultime novità di Valcucine, i complementi d’arredo di aziende storiche e le collezioni di designer indipendenti provenienti da tutto il mondo e dove, periodicamente, si organizzano momenti di incontro tra cucina e design con sessioni di live cooking.
— ELIANA IUORIO, STYLE.IT
Lo showcooking dello chef stellato Paolo Barrale per l’apertura di uno spazio insolito e accattivante. Food e design, buon cibo e buon gusto nell’arte dell’arredo per animare un luogo chiuso da mesi che domani riapre con un concept originale all’insegna della contaminazione. Al civico 5 delle Rampe Brancaccio ecco Spazio Materiae, che all’esposizione di design e cucine unisce lo showcooking di chef più o meno famosi che si cimenteranno ai fornelli per un’esperienza diretta nel corso delle prossime settimane...”
— EMANUELA SORRENTINO, IL MATTINO
Uno spazio-boutique di ricerca dove materiali selezionati, prodotti di alta qualità e marchi d’eccellenza, rispondono ad una domanda sempre più consapevole ed esigente.
— RIVISTA SEGNO
Promette di essere il primo showroom esperienziale dedicato al binomio food & design in città. Si chiama Spazio Materiae ed ha inaugurato ieri a Napoli al numero 5 delle Rampe Brancaccio con uno cooking show di Paolo Barrale Stella Michelin del ristorante Marennà dei Feudi di San Gregorio. L’idea innovativa è proprio quella di coniugare all’esposizione e vendita di cucine di alta gamma e complementi di design performance gastronomiche con la partecipazione di chef, produttori di vino e artigiani del gusto. Al centro del negozio c’è infatti una grande postazione cucina funzionante e in esposizione le ultime novità di Valcucine, tra cui in anteprima i progetti Genius Loci e Forma Mentis, e le nuove linee Grand Cuisine e Gourmet Range progettate da Electrolux Professional.
— LAREPUBBLICA.IT
Con Spazio Materiae approdano a Napoli le grandi marche dell’arredamento contemporaneo per la casa come Society Limonta, Le Deun Luminaire, CC-Tapis, Nason Moretti e Tonatto Profumi. Ma non è tutto. In anteprima per la Campania ci saranno gli ultimi programmi Valcucine: Genius Loci e Forma Mentis e, SPAZIO MATERIÆ sarà fra i primi quattro showroom in Italia, ad avere in esposizione le nuove linee Grand Cuisine e Gourmet Range progettate da Electrolux Professional per gli chef e gliappassionati della cucina professionale. Ad arricchire l’offerta anche la “Selezione Materiæ” ovvero proposte nuove provenienti da ogni parte del mondo, dall’Oriente all’Occidente, pezzi realizzati a mano con tecniche di lavorazione innovative e dal gusto ricercato: dalle tinte bianco e azzurre di Azmaya agli originali oggetti in ottone e argento di Futagami, dalle ceramiche dipinte di Romy Northover e di Perla Valtierra al design minimal-chic di Isabel Gatzen.
— IL DENARO
Il nuovo showroom SPAZIO MATERIÆ, tempio dell’home design di lusso posizionato sulle storiche Rampe Brancaccio, nel cuore della Napoli Liberty, e diretto dagli architetti Stefano Santoro e Teresa Carnuccio, apre le porte a designer indipendenti provenienti da tutto il mondo per dare vita alla speciale collezione “Selezione Materiæ”: una linea di preziosi manufatti in stile contemporaneo realizzati a mano mediante l’utilizzo di tecniche di lavorazione e colorazione innovative. Complementi d’arredo ricercati pensati per rispondere ai gusti di una clientela sempre più attenta al dettaglio e desiderosa di arredare casa con oggetti di fattura unica e di grande valore artistico.
— PLATFORM AD